Manifestazioni e propaganda

MANIFESTAZIONI SOCIALI E ATTIVITÀ DI PROPAGANDA

Campagna nelle scuole

Da molti anni lo svolgimento della campagna propagandistica nelle scuole medie inferiori è oggetto di particolare attenzione allo scopo di "seminare" il messaggio avisino nelle nuove generazioni.

Anche quest'anno Aldo Scussel si è impegnato in questa attività ha visitando praticamente tutti gli istituti scolastici della zona.
Grossa per quanto riguarda le scuole superiori dove la Regione Piemonte, ha scelto l'ASL TO4, per avviare "Andrea cerca un amico", progetto sperimentale biennale per propagandare il dono del sangue e del midollo osseo tra gli studenti del 5° anno degli istituti scolastici secondari su tutto il territorio dell'ASL stessa. L'iniziativa si articola in tre momenti:

  • Una presentazione condotta con modalità "pari a pari" da studenti già impiegati in passato in un'analoga iniziativa e opportunamente formati per questo scopo. Saranno quindi ragazzi, di età appena superiore agli studenti a veicolare l'invito alla donazione utilizzando linguaggio ed immagine appartenenti al mondo giovanile.
  • Incontro tra studenti e volontari delle associazioni di donatori, contemporaneo alla fase 1, per presentare la propria esperienza concreta e illustrare il valore umano della donazione.
  • Possibilità data agli studenti di porre quesiti di approfondimento, a carattere medico, ad un pool di medici disponibili ad un apposito recapito via e-mail.

Aldo Scussel, Elidio Viglio ed il sottoscritto hanno partecipato a questa iniziativa presenziando a numerose presentazioni a Ivrea e Rivarolo.

Festa sociale

FSocQuesta ricorrenza, a cadenza biennale, è stata senz'altro uno dei momenti più impegnativi della vita associativa.
Durante la preparazione viene compiuta una scansione di tutto l'archivio associativo estraendo i nominativi dei soci che hanno raggiunto i vari quorum per il conferimento di una benemerenza.

E' un lavoro impegnativo che si conclude con la stampa dell'elenco dei soci da premiare, dei relativi diplomi e di lettere personali per comunicare a tutti gli interessati il conferimento della benemerenza associativa. Parallelamente viene stilato l'elenco ed il calendario delle diverse manifestazioni ad Ivrea e presso le ex-sottosezioni. In particolare la festa sociale 2010 è stata abbinata al 30ennale di fondazione del Gruppo AIDO di Ivrea, nato per iniziativa di questa AVIS e sempre vissuto in simbiosi con la nostra associazione.

A Montalto Dora, sabato 5 giugno, l'avvio della festa sociale con l'esordio delle locali pallavoliste nel ruolo di Testimonial AVIS-Ivrea 2010. In serata spettacolare concerto nel Castello di Ivrea per la celebrazione ufficiale del 30esimo compleanno dell'AIDO eporediese.
Nella giornata successiva la parte ufficiale della "Festa Sociale AVIS" con la sfilata per le vie cittadine, la cerimonia ufficiale al Centro Congressi "La Serra" ed il pranzo sociale a Quincinetto. Positivo l'andamento, specialmente dell'affollata cerimonia ufficiale al Centro Congressi "La Serra" e del successivo pranzo sociale a Quincinetto.

A corollario le diverse manifestazioni sul territorio:

Strambino

Venerdì 28 maggio in Piazza del Municipio avrebbe dovuto svolgersi il concerto "The Beatles" dell'Orchestra "Giovanni Francesco Pressenda - Orchestra Stabile di Alba" ma, la minaccia di pioggia ha indotto lo spostamento al locale salone polifunzionale. L'improvviso trasloco non ha impedito il successo della manifestazione: il numeroso pubblico presente ha praticamente occupato tutti i posti disponibili e calorosamente applaudito le eccellenti esecuzioni degli storici brani del quartetto inglese ottenendo diversi bis. Nell'intervallo del concerto la distribuzione delle numerose benemerenze ai soci della zona.

Vestignè

Domenica 30 maggio la celebrazione si sposta a Vestignè con un programma più tradizionale: corteo per le vie del paese, santa messa, cerimonia ufficiale in municipio per la consegna delle benemerenze e conclusione con un affollato pranzo sociale a Settimo Rottaro.

San Giorgio Canavese

Sabato 19 giugno a San Giorgio Canavese la manifestazione avviene secondo la tradizione locale: concerto in piazza della locale filarmonica CARLO BOTTA diretta dal Maestro Domenico MENSA e consegna delle benemerenze ai soci durante l'intervallo.

Giornata di sport e divertimento

AndrateLa tradizionale manifestazione di fine estate si è svolta il 29 agosto ad Andrate, come da consuetudine. Secondo la tradizione il programma: in mattinata avvio del torneo di calcio giovanile, pranzo e, nel pomeriggio, tornei di bocce, pinacola e la conclusione del torneo di calcio. Il mago Miki ha intrattenuto i bambini con le sue magie sia durante il pranzo, sia con un applaudito spettacolo nel pomeriggio.

Unanime il consenso dei partecipanti che hanno affollato il pranzo e trascorso una giornata di tranquillo relax.

Castagnate

I consueti appuntamenti autunnali quest'anno sono stati disturbati dal maltempo. Le costanti avverse condizioni meteorologiche hanno dapprima indotto a rinviare e poi ad annullare la castagnata ad Ivrea e penalizzato quella di Strambino.
Buono l'andamento a Vestignè e Vistrorio nonostante l'incertezza delle condizioni meteo.
In controtendenza il risultato di San Giorgio dove le incerte condizioni meteo della mattinata hanno ridotto le bancarelle alla fiera autunnale: il rasserenamento nel pomeriggio ha favorito l'afflusso dei visitatori che, data la ridotta fiera, si sono riversati alla castagnata.

Natale AVIS

Di rilievo il ciclo di manifestazioni organizzate a conclusione dell'anno con lo svolgimento di spettacoli a Ivrea e sul territorio ma soprattutto con la distribuzione, dal 6 al 19 dicembre, di circa 1.700 pacchi omaggio ai soci. Gli spettacoli si sono svolti nel corso di tre diversi weekend di dicembre secondo una cadenza attentamente programmata mediando tra disponibilità delle compagnie, delle strutture e cercando di evitare le concomitanze, pur dovendo raggruppare il tutto nelle prime due decadi di dicembre.

Ivrea – 3 dicembre

KeilysL'avvio delle manifestazioni con un concerto di musica irlandese (tradizionale e non) del Gruppo "Keily's Folk" presso l'Auditorium Mozart.

Ottima la partecipazione di pubblico a questa serata che, nelle speranze del Consiglio Direttivo, dovrebbe costituire la ripresa degli spettacoli pre-natalizi ad Ivrea, dopo diversi anni di assenza.

San Giorgio Canavese – 4 dicembre

Spettacolo teatrale a San Giorgio organizzato in collaborazione col locale Gruppo AIDO: la compagnia "i maj pront" presenta "Carlin ciao ciao", commedia dialettale brillante in due atti scritta e diretta da Velise Bonfante.

Ottima la partecipazione del pubblico che ha praticamente riempito il locale teatro comunale.

San Martino Canavese – 11 dicembre

Innovativa manifestazione nell'area strambinese con l'abbinamento della distribuzione omaggi ai soci con il concerto del locale "Laboratorio musicale giovanile di San Martino-Candia-Feletto" in onore di Santa Cecilia.

Il buon esito di questa iniziativa deve costituire sprono nel cercare sempre nuove occasioni per manifestare la presenza dell'associazione.

Vestignè – 12 dicembre

Ottimo l'andamento, nonostante qualche disguido organizzativo, dell'appuntamento, secondo tradizione, con la compagnia teatrale "Tredici a teatro" di Vische che ha presentato la commedia dialettale "Paletto Gioanin, american ‘d Mongardin" nel salone pluriuso affollato al limite della capienza.

Lugnacco – 18 dicembre

Spettacolo teatrale anche in Valchiusella con la Compagnia teatrale "Del Centro" di Borgo d'Ale che ha presentato "Non c'è posto per gli Angeli – Tutto gratis al primo" commedia dialettale in 2 atti e 1/2.

La distribuzione omaggi è poi continuata il giorno dopo a Vico Canavese.

Attività Sportiva

Di assoluto riguardo l'attività del Gruppo Sportivo AVIS-Ivrea ASD in entrambe le branche della sua attività

Monopattino

MonopStreetDi primissimo piano l'attività in questo sport, completamente estraneo ad ogni ribalta sull'opinione pubblica.
Raramente riesce ad ottenere qualche spazio sui notiziari locali, e assoluto disinteresse delle testate maggiori.

Quest'anno, con l'organizzazione del campionato mondiale di specialità il gruppo è riuscito a sfondare qualche punto di questo muro riuscendo ad avere qualche minuto di attenzione nel notiziario regionale di RAI 3.

Merito della passione e dell'impegno profusi nell'organizzare e gestire il "Footbike World Championship" vale a dire il campionato mondiale di monopattino che si è svolto sulle nostre strade dal 4 al 7 agosto.

A commento dello svolgimento di questa iniziativa basti ricordare che alla conclusione della manifestazione la responsabile della federazione internazionale ha definito che sono stati "i campionati più belli e meglio organizzati di sempre".

Podismo

PodI nostri atleti hanno disputato nel 2010 ben 326 partecipazioni al 6° Campionato podistico.

Possiamo considerare l'attività più che soddisfacente i risultati lo dimostrano.
livello di Società si sono classificati 6i nel Campionato di Montagna su 13 partecipanti. Quinti nel Campionato di Cross su 20 società partecipanti e 8i nel Campionato su strada su 20 società partecipanti. Anche la Fiaccolata sul percorso Ivrea-Pavone, per oltre 25 chilometri, ha visto la numerosa partecipazione di quasi tutti gli atleti dell'AVIS-Ivrea e alcuni di altre Società.

Questo a significare che alla base c'è sempre un significato di fratellanza e solidarietà. Non dimentichiamo la nostra "Corsa dei 5 Laghi" che quest'anno ha raggiunto il numero di oltre 700 iscritti, partiti 670 e 665 arrivati provenienti da 8 regioni d'Italia; così pure ha avuto successo la 5a edizione del "Trofeo Fiorella Salussolia", gara giovanile organizzata in ricordo della nostra ex-presidente.

 Attività a livello Provinciale, Regionale e Nazionale

BanchDi rilievo l'impegno dei nostri dirigenti ai livelli superiori.
Il Presidente ed il sottoscritto hanno preso parte, il primo in rappresentanza della sezione, il secondo nell'ambito della delegazione piemontese, all'Assemblea Nazionale svoltasi a Montesilvano (Pescara) dal 21 al 23 maggio.

Provinciale

Ezio Carazzato, Piera Ollearo ed Elidio Viglio sono impegnati, quali consiglieri, nell'AVIS Provinciale di Torino partecipando attivamente alle sedute del Consiglio Direttivo ed all'incontro di quel vertice coi dirigenti delle sezioni della ex-ASL 9.

In particolare Elidio ha attivamente collaborato all'organizzazione e svolgimento della grande manifestazione svoltasi ad Agliè il 13 giugno in occasione della "Giornata Mondiale del Donatore di Sangue".

Regionale

Ezio Carazzato ed il sottoscritto hanno mantenuto i loro impegni nel vertice associativo regionale.
Ezio, quale componente del "Collegio dei Revisori dei Conti" ha contribuito alla gestione economica dell'AVIS Piemonte concorrendo alla stesura degli atti relativi alla gestione economica.

Il sottoscritto, in veste di consigliere regionale referente della "Commissione Comunicazioni" ha collaborato al rinnovo del sito www.avispiemonte.it e successivamente ha guidato la realizzazione dell'"Osservatorio Associativo" costituito alla scopo di raccogliere i dati di tutta la rete avisina in Piemonte e fornirne una immagine organica alla sede nazionale

Nazionale

AssNazL'Assemblea Nazionale 2011 è stata organizzata dal 21 al 23 maggio a Montesilvano a testimonianza dell'impegno dell'AVIS nella rinascita post terremoto dell'Abruzzo.

Elidio Viglio ed il sottoscritto hanno partecipato all'assemblea, il primo in rappresentanza della sezione, il secondo nell'ambito della delegazione piemontese.

Numerosi gli impegni nel programma ufficiale della manifestazione: oltre ai lavori assembleari ci sono stati ampi spazi dedicati alla vita associativa: dalla testimonianza dell'impegno alla ricostruzione post-terremoto a momenti di approfondimento delle normative associative e a qualche momento di svago.


Conclusioni

Il 2010 è stato quindi un anno di intensa attività del Consiglio Direttivo al fine di mantenere viva e attiva la Sezione AVIS di Ivrea.