Festa sociale 2004

FESTA SOCIALE IVREA 2004

Domenica 6 Giugno 2004 si è svolta la Festa Sociale dell'Avis IVREA, manifestazione clou di tutte le attività AVIS, in quanto volta a premiare la costanza di tutti i donatori che, come è doveroso ricordare sempre, contribuiscono sempre in maniera "silenziosa" a donare un pò di sè stessi verso persone meno fortunate.

La giornata di festa è cominciata molto presto per gli attivisti AVIS, pronti ad accogliere tutti i volontari (attesi per le 8.00) con un rinfresco preparato presso la sede sociale di Ivrea.

Con un poco di ritardo è cominciata la Santa Messa all'aperto, sul piazzale antistante la sede, nella quale sono stati ricordati con una preghiera in particolare tutti i defunti donatori AVIS.

Verso le 10.00 è partito il lungo corteo per le vie cittadine, accompagnato dalla Banda Musicale di Montalto Dora, interrotto solo per deporre un omaggio floreale al Monumento del Dono del Sangue ed al Monumento ai Caduti di tutte le guerre.

Il corteo è infine giunto presso il Centro Congressi "La Serra" dove, in presenza del Presidente della Provincia di Torino Mercedes Bresso, del Vicesindaco e Assessore alle Politiche Sociali di Ivrea Salvatore Rao, del Presidente dell'AVIS Regionale Giulio Dulio, del Presidente dell'AVIS Provinciale di Torino Marisa Gilla, del Segretario Regionale Bruno Piazza e dal Primario del Centro Trasfusionale Dr. Mauro Girotto, si è tenuta la cerimonia di premiazione dei donatori benemeriti, tenuta dal visibilmente emozionato e inizialmente teso Presidente dell'AVIS Comunale di Ivrea Ezio Carazzato.

Molto elevato il numero delle benemerenze da consegnare, concreta testimonianza dell'attività dei donatori di sangue eporediesi:
· 183 Diplomi di benemerenza per 8 donazioni,
· 149 Medaglie di Bronzo per 16 donazioni,
· 122 Medaglie d'Argento per 24 donazioni,
· 75 Medaglie d'Oro per 50 donazioni,
· 53 Distintivi d'Oro con Fronde per 75 donazioni,
· 27 Croci d'Oro per 100 donazioni,
· 12 Targe Ricordo per donatori Emeriti con più di 100 donazioni.

La Festa Sociale dell'AVIS di IVREA si è poi conclusa con il Pranzo Sociale, consumato presso il Ristorante "Stella Alpina" di Scarmagno (fraz. Bessolo).

FESTA SOCIALE STRAMBINO 2004

FSocStrambino1 tmbDomenica 30 maggio si svolta a Strambino la Festa Sociale della sottosezione, celebrata in abbinamento col Gruppo ANA (Associazione Nazionale Alpini) di Strambino.
La manifestazione era inquadrata come uno dei momenti in cui è stata articolata la Festa Sociale AVIS-Ivrea 2004 che, a sua volta, costituisce l'apertura della campagna promozionale estiva.

L'imponente corteo aperto dalla Fanfara ANA-Ivrea e dai labari delle associazioni vicine (sia AVIS che ANA) percorre le vie di Strambino facendo da filo conduttore tra i vari momenti della celebrazione: FSocStrambino2 tmbrinfresco d'apertura in Piazza De Maria, Santa Messa nella Chiesa parrocchiale, omaggio ai caduti in Piazza del Municipio e cerimonia ufficiale nel salone polifunzionale con messaggi di saluto da parte delle autorità presenti e premiazioni dei donatori di sangue.

Rilevante il numero delle benemerenze da consegnare, concreta testimonianza dell'attività dei donatori di sangue della sottosezione:
· 18 Diplomi di Benemerenza per 8 donazioni,
FSocStrambino3 tmb· 19 Medaglie di Bronzi per 16 donazioni,
· 23 Medaglie d'Argento per 24 donazioni,
· 11 Medaglie d'ro per 50 donazioni,
· 10 Distintivi d'Oro con fronde per 75 donazioni,
· 3 Croci d'Oro per 100 donazioni.

L'ottimo pranzo, organizzato nel salone polifunzionale, ha poi concluso la manifestazione tra la generale soddisfazione.